Sanificazione ambientale con ozono

Grazie al suo potere ossidante, il trattamento di pulizia all'ozono è in grado di sanificare ambienti e oggetti, eliminando qualunque elemento inquinante o nocivo e garantendo un livello di igiene molto elevato.
» Scopri i vantaggi

sanificazione con ozono

Igienizzare per vivere in un ambiente sano!

Per la tua salute, scegli i nostri sistemi di sanificazione ambienti

Una delle prime ragioni di manifestazione di allergie da polveri e acari è nascosta negli ambienti in cui riesidiamo abitualmente: il materasso, così come divani e poltrone, moquettes e tappeti, ma anche gli interni degli autoveicoli, sono alcuni dei luoghi di raccolta di polveri di vario genere, ma che purtroppo, molto spesso sono anche i più trascurati dalla pulizia ordinaria.

Un ambiente pulito ed igienizzato con metodi e sistemi di sanificazione giusti può prevenire l'insorgenza di allergie alle polveri, asma, riniti, e altri disturbi respiratori e della pelle.

Perchè la sanificazione di un ambiente è così importante?

Gli ambienti in cui viviamo o soggiorniamo sono popolati da sostanze e organismi nocivi che possono compromettere la nostra salute:

Acari
Sono creature microscopiche, che amano l'umidità, il calore e il buio. Si riproducono a migliaia e si nutrono quasi esclusivamente delle scaglie della pelle e di forfora che quotidianamente perdiamo.
Per esempio, in un materasso matrimoniale di media età si possono trovare fino a oltre un milione di acari della polvere, e conseguentemente una massiccia quantità di escrementi prodotti appunto dagli acari stessi, notoriamente causa scatenante di vari disturbi respiratori.

Igienizzare per prevenire allergie

Scaglie della pelle
Il corpo umano perde in media 1,5 g di scaglie di pelle ogni notte (più di mezzo chilo in un anno). Questo naturale processo della pelle lascia una quantità di residui sul vostro letto che in parte andrà a nutrire i batteri e gli acari presenti all'interno. Una mancata pulizia approfondita dei materassi e delle imbottiture dei divani può causare, a lungo andare, un tipico e sgradevole odore di muffa.

Sudore
Un individuo normale può perdere fino a 1,5 litri di sudore per notte (dipende anche dalla stagione). L'umidità e le proteine presenti all'interno del sudore penetrano in parte nel vostro materasso andando ad alimentare i batteri e gli acari che si annidano al suo interno.

Muffa
E' causata dall'umidità e da un'aerazione insufficiente. Purtroppo molto spesso le muffe sono difficilmente visibili in quanto si formano in luoghi meno raggiungibili e in zone meno aerate di materassi e imbottiture.

Polvere
Un materasso matrimoniale di media età può contenere fino a 200 g di polvere e sostanze organiche allergeniche. Una pulizia periodica annuale o semestrale, mediante l’innovativo trattamento ad ozono è in grado di sanificare e ripristinare la traspirabilità delle fibre delle imbottiture di materassi, divani, interni auto, sia organiche (lana, cotone) che sintetiche e di lattice.